logo verde

PRODOTTI TECNICI E DI DESIGN PER CANI E GENTE IN MOVIMENTO

Contattaci

+39 049 9816755
+39 342 95914413 Padova - Via Santa Sofia, 67 -35121 - ITALY




    Quick Shop
      /  La voce di Sissi   /  Il guinzaglio per cani

    UNCONVENTIONALDOG

    The dog leash

    Il guinzaglio per cani

    Il guinzaglio per cani di UNCONVENTIONALDOG, perché lui sia sempre libero ma al sicuro vicino a te!

    Come è nato FREE3.4, il guinzaglio lungo 340cm?

    Il guinzaglio di UNCONVENTIONALDOG ha preso forma nella mia mente durante le mie passeggiate con Sissi. Sissi è un vulcano di energia. Noi viviamo in centro città e già dalle prime nostre uscite ha dimostrato di essere energia pura. Il guinzaglio lungo 1,5mt andava bene fino ad un certo punto e il guinzaglio flexi mi ha sempre fatto paura perché era difficilmente gestibile e talvolta purtroppo si bloccava nell’avvolgimento e in quel caso diventava pericolosissimo.

    Camminando con Sissi e osservandola attentamente nei suoi movimenti ho iniziato a capire cosa avevamo bisogno: un guinzaglio molto lungo che si potesse accorciare e allungare a piacimento a seconda delle situazioni e delle sue esigenze.

    Acquisto una lunghina e già durante le prime passeggiate capisco che è il prodotto ideale per me e Sissi: corto quando era necessario e lungo negli spazi aperti dove Sissi poteva godersi quasi in libertà la sua passeggiata. Avevo quasi trovato il prodotto giusto se non per il materiale e il moschettone che non andavano bene: il cuoio non mi piaceva al tatto ed era anche difficile da gestire perché Sissi era molto scattosa e imprevedibile e lo stesso cuoio mi segnava le mani. Il moschettone non mi dava sicurezza perché si apriva facilmente. Ecco che la mia mente inizia a viaggiare e a pensare alle concerie toscane, le migliori in Italia.

    Inizia la mia ricerca, i miei primi viaggi in Toscana e il primo “obiettivo”: trovare un cuoio alto, robusto ma allo stesso tempo morbido al tatto per non ritrovarmi, dopo ogni passeggiata con Sissi, le mani segnate. Dopo diversi viaggi in toscana ho trovato il fornitore per noi: un cuoio morbido, alto 4mm e colorato con un trattamento naturale. Il primo passo era compiuto. Dovevo a quel punto trovare un moschettone sicuro.

    Avevo avuto problemi con guinzagli acquistati per Sissi dove il moschettone, dopo poco tempo, si bloccava nella chiusura o addirittura si rompeva. Volevo il meglio sul mercato e il meglio l’ho trovato: un moschettone utilizzato nell’alpinismo, nella vela e nel mondo della sicurezza. Un moschettone leggero e allo stesso tempo sicuro.

    Avevo trovato tutti i fornitori ed era il momento di fare un campione per testare il mio nuovo guinzaglio per cani. Mentre provavo il campione ho compreso che ero proprio sulla strada giusta, era il guinzaglio perfetto: riuscivo a gestire bene Sissi, lei poteva camminare in città ed annusare dove preferiva mentre io gestivo la lunghezza del guinzaglio a seconda dei suoi spostamenti. Ero soddisfatta del cuoio perché non mi segnava le mani e il moschettone con la sua ghiera di chiusura mi dava sicurezza.

    Inoltre, mentre usavo il mio primo prototipo, mi sono resa conto che mi piaceva arrotolarlo e srotolarlo nella mia mano, era come uno “scaccia pensieri” perché in quel momento, gestendo continuamente la lunghezza del guinzaglio per soddisfare i bisogni di Sissi, non pensavo a nient’altro se non alla nostra passeggiata. In quel preciso istante ho capito che la gestione del guinzaglio mi aiutava a guardare Sissi e a vivere le sue necessità e i suoi bisogni. La gestualità che Sissi e il guinzaglio mi portavano a fare mi aiutava ad allontanarmi dagli eventi della giornata e catapultarmi in un mondo di quiete e pace. Allungare ed accorciare il guinzaglio secondo le necessità di Sissi voleva dire “attenzione” verso di lei e allontanarmi dai pensieri “inutili”.

    Mi sono resa conto che “maneggiando” il guinzaglio vivevo il “qui et ora” con lei. Mentre lo usavo pensavo e provavo i diversi modi di utilizzo e uno dei primi utilizzi è stato arrotolarlo sul mio polso; e proprio nell’istante in cui l’ho visto arrotolato sul mio polso non l’ho più visto solo come un guinzaglio di Sissi ma anche un bell’accessorio per me. La collezione dei guinzagli di UNCONVENTIONALDOG doveva essere colorata come colorata è la vita che ci regalano ogni giorno i nostri amici di viaggio. E ancora, ho capito che grazie a dei semplici nodi lo potevo personalizzare come piaceva a me e averlo diverso a seconda delle nostre necessità. Avevo il guinzaglio perfetto. Bastava solo scegliere dei colori vivi e pieni di luce e partire con la produzione, e così fu.

    Quanti guinzagli sono stati prodotti da quel giorno………. Lo abbiamo chiamato FREE3.4, il guinzaglio lungo 3mt e 40cm perché lui sia sempre libero ma al sicuro vicino a te!

    X